Manutenzione di Windows XP

Si proprio così!

Tutto ha bisogno di manutenzione, dalla vostra auto fino alla vostra caffettiera… E così anche Windows! Oggi v’illustrerò tutti i trucchi che conosco per ottenere un sistema operativo sempre “pronto e scattante”. Cominciamo.

La linea di principio da seguire per una corretta manutenzione è descritta in questi brevi punti:

  1. Pulizia.
  2. Ordine.
  3. Ottimizzazione.

4824712558077a9645962cfbb733d853.jpgCominciamo perciò con lo sbarazzarci di tutti quei “file spazzatura” che occupano e incasinano il nostro hard disk a nostra insaputa. Scarichiamo quindi, questo meraviglioso programmino freeware: Ccleaner.  Una volta avviato, posizionatevi nell’area “Pulizia”, muovetevi nel riquadro delle opzioni sulla sinistra e spuntate la voce “Avanzate”, subito dopo deselezionate tutto tranne “Disinstallatori di WinUpdate”. Fate partire ora la pulizia cliccando sul tasto “Avvia Pulizia”.

Ora che abbiamo pulito il nostro hard disk è arrivato ilebdd7b2960de89b85dfc5538e0fa56cf.jpg momento di “lavare” anche il registro di windows da tutte quelle inutili “chiavi” che sono cadute per un qualsiasi motivo in disuso e che non fanno altro che partecipare al caos di windows. Sempre utilizzando Ccleaner, spostatevi questa volta nell’area “Registro” e cliccate sul tasto “Trova problemi”. Quando avrà finito, premete “Ripara selezionati…”, vi apparirà un messaggio che vi chiede se volete salvare una copia di backup di tutte le chiavi di registro che state per sistemare, selezionate “Si” scegliete il percorso e salvate. Nel messaggio successivo cliccate su “Ripara Selezionati” quindi su “Ok”. Fatto, ora avete hard disk e registro di sistema completamente puliti!

Procediamo quindi, con il secondo punto, ossia, l’ordine. Il file system di Windows XP a 7f97345d25d59981158b6d0acdefd5af.jpgdifferenza di quello di Linux, tende a “disordinarsi” molto facilmente e molto in fretta… In gergo informatico diremo che tende a “frammentarsi” e perciò bisogna “deframmentarlo” periodicamente! Per ottenere ciò, dovremmo usare un apposito programma di deframmentazione (non pensate di usare il defrag di windows perché fa schifo!), il mio programma preferito a tale scopo è il Diskeeper. Purtroppo quest’ultimo è a pagamento… Quindi a meno che non lo troviate in rete, potete provare il seguente freeware (non l’ho mai provato…!) Auslogics Disk Defrag. Questi programmi sono molto semplici da utilizzare, una volta avviati basta trovare il tasto “Deframmenta” oppure “Defrag” e aspettare che termino la procedura (il defrag di windows ci mette un era per finire mentre questi programmi “dedicati” impiegano molto ma molto meno tempo… Dipende pure dallo “stato” del vostro pc, se disastroso allora mettetevi l’anima in pace e fatevi un sonnellino! Vi assicuro che ne vale la pena 😉

81cd0f040b73a01ab9185afe7fe402a0.jpgUna volta che avete deframmentato il vostro computer non rimane che dare un bel tocco di ottimizzazione al vostro vetusto sistema operativo… Per questo motivo scaricate questa applicazione: XP Smoker. Purtroppo come per il diskeeper, tale programma non è gratuito… Avrete un demo di 30 giorni dopodichè dovrete comprarlo. Non conosco alternative freeware che non siano completa spazzatura, perciò… Cercate cercate e cercate… =) Una volta che vi siete procurati il software, avviatelo… Cercate il tasto “Auto Tuner” in alto a sinistra, in cima alla lista “Tweaks” e cliccateci. Apparirà una finestra con un pulsante nel mezzo “Tune It Up!”, fatelo partire e aspettate che finisca. Una volta terminato, riavviate come vi suggerisce e il gioco è fatto!

Complimenti, ora avete una installazione di Windows Xp “pronta e scattante”!

Ricordatevi di deframmentare e usare ccleaner periodicamente…!

Per qualsiasi domanda commentate, vi risponderò.

Saluti,

AleX

Manutenzione di Windows XPultima modifica: 2008-06-06T13:05:00+00:00da jollysa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento